Ormai gli italiani sono diventati esperti pizzaioli! Da quando siamo costretti in casa in quarantena, e in molte regioni tra l’altro non è possibile neppure ordinare on line la pizza, tutti si sono cimentati per un sabato sera a base di pizza. E oggi vi diamo proprio dei consigli per portare in tavola una perfetta pizza alta in teglia. Una pizza alta di quelle che mangereste in una super pizzeria al taglio. Abbiamo selezionato la ricetta della pizza alta in teglia di Benedetta Rossi. Si sa le ricette di Benedetta sono sinonimo di qualità e una garanzia per chi cucina e in casa e non vuole sbagliare.

Pronti per mettere le mani in pasta? Vediamo come si prepara la pizza alta in teglia con la ricetta di Benedetta Rossi.

PIZZA ALTA DA FARE IN CASA

LA RICETTA DELLA PIZZA ALTA IN TEGLIA DI BENEDETTA ROSSI

Iniziamo dalla lista degli ingredienti:

  • 500 g farina,
  • 1 bustina di lievito di birra secco
  • 2 cucchiaini di zucchero
  • 400 ml acqua
  • 50 ml olio

Pizza in teglia: ecco il procedimento con i consigli di Benedetta Rossi

Vi ricordiamo che i tutorial video delle ricette di Benedetta Rossi sono disponibili si Youtube. Troverete sul suo canale anche tutti i passaggi per questa ottima ricetta della pizza in teglia.

Mescolate in una ciotola la farina insieme al lievito di birra secco (Benedetta ha utilizzato il mastrofornaio della Paneangeli) ed aggiungete lo zucchero. In questo periodo tra l’altro il lievito di birra fresco sembra andare a ruba e risulta introvabile per cui con questa ricetta, visto che si usa il lievito secco, dovreste comunque portare in tavola una buonissima pizza senza avere difficoltà nell’acquisto degli ingredienti.  In un’altra ciotola, invece, mettete l’acqua a temperatura ambiente, l’olio evo ed un cucchiaino di sale.

Mescolate ed aggiungete, poca per volta, la farina miscelata al lievito. Lavorate per qualche minuto con il cucchiaio. Coprite l’impasto con una pellicola alimentare per cibi e fate lievitare al caldo per circa 2 ore.

E adesso prendiamo la nostra teglia, mettiamo l’olio e lo spalmiamo sulla teglia. Poi prendiamo il nostro impasto e lo finiamo di stendere sulla teglia. Mettiamo su una volta finito di stenderlo, anche il pomodoro, in questo caso la passata che sarà ancora calda e che in questo modo aiuterà la lievitazione.
Lasciate lievitare per altri 10 minuti. Cuocete in forno caldo e statico a 200° per 25 minuti. Quando è ancora calda, distribuite sopra la pizza della mozzarella per pizza tagliata a cubetti e rimettetela poi nel forno per altri 10 minuti. Questa è la versione classica, quindi solo con mozzarella e pomodoro ma ovviamente in base ai vostri gusti, potrete farcire. Dalle verdure agli affettati, decidete voi!