Non è ancora possibile recarsi dal parrucchiere, dunque molti genitori si chiedono come tagliare i capelli ai bambini piccoli, di due anni. L’attuale situazione che stanno affrontando i Paesi nel mondo, a causa dell’emergenza del Coronavirus, ci porta a cercare delle soluzioni fai da te, utili per darci una sistemata senza affidarci alle mani di parrucchieri ed estetiste. I genitori devono anche pensare, chiaramente, ai propri figli. Spesso, però, può sembrare difficile tagliare i capelli a un bambino. Vediamo quali sono i consigli da seguire per procedere al taglio in modo semplice.

TAGLIARE I CAPELLI AI BAMBINI DI DUE ANNI, COME FARE: I CONSIGLI

Non è sempre facile tagliare i capelli ai bambini. In particolare, è complicato farli stare fermi, soprattutto quando sono piccoli e hanno un’età intorno ai due anni. I capelli, però, in questi mesi sono cresciuti e non è possibile recarsi dal parrucchiere. Pertanto, bisogna ricorrere ai metodi fai da te per accorciarli. Prima di iniziare cercate un buon compromesso con il bambino, al fine di farlo stare tranquillo mentre procedete con il taglio. Per tagliarli in modo dritto e non scalato è bene seguire queste principali regole.

  • Prima di tutto fare uno shampoo al piccolo, al fine di effettuare questa operazione quando la chioma è pulita e bagnata.
  • Preparate poi una sedia comoda o il seggiolone, magari di fronte alla tv. In questo modo, riuscirete a intrattenere e a distrarre il bambino, facendolo stare tranquillo.
  • Ovviamente la zona che avete scelto deve essere ben illuminata.
  • Iniziate la vostra operazione appoggiando sulle spalle del piccolo un asciugamano.
  • Tenete presente il fatto che una volta che i capelli sono asciutti, solitamente risultano più corti.

COME TAGLIARE I CAPELLI AI BAMBINI DUE ANNI UTILIZZANDO LE FORBICI

Per tagliare i capelli ai bambini potete utilizzare la macchinetta o le forbici. Prendiamo ora in considerazione il secondo caso, utile soprattutto quando i capelli sono lunghi. Dovete avere a portata di mano le forbici da parrucchiere, lo spruzzino per l’acqua e il pettine. Iniziate il procedimento pettinando i capelli e partendo dalla parte posteriore della testa. Prendete una parte dei capelli tra due indici, assicurandovi che siano ben tesi. Posizionate le dita in base alla lunghezza che desiderate e tagliate appena sopra la parte dove si trovano gli indici. Continuate così per tutta la capigliatura. Controllate sempre che la lunghezza sia giusta.

COME TAGLIARE I CAPELLI AI BAMBINI CON LA MACCHINETTA

Vi consigliamo di tagliare i capelli corti ai bambini con la macchinetta. Si tratta di un metodo veloce, utile per i maschietti. Utilizziamola, chiaramente, con attenzione al fine di evitare di ferire il bambino. In questo caso, i capelli devono essere asciutti, per capire qual è la lunghezza giusta. Impostate, prima di tutto, la lama in base al taglio: meno profonda per quelli meno corti e più profonda in caso contrario. Per eseguire questa operazione è necessario tagliare nella direzione opposta alla crescita, partendo dalla parte posteriore e salendo verso l’alto. Prima di arrivare al centro della testa, tagliate i capelli ai lati. Nella parte vicina alle orecchie è meglio utilizzare le forbici.