Oltre ai rimedi contro le zanzare, in estate ci ritroviamo a cercare idee su come eliminare le formiche che si annidano ovunque in casa. Questi insetti fastidiosi potrebbero tornare alla carica da un momento all’altro ed è proprio a questo punto che è necessario mettere in pratica alcuni consigli al fine di sbarazzarci di loro una volta per tutte. Indubbiamente la stanza più colpita di un’abitazione è la cucina, in quanto qui le formiche trovano residui di cibo. Non bisogna sottovalutare la presenza neppure di una sola formica, che potrebbero poi tornare con un bel gruppo di ‘colleghi’. Vediamo ora insieme quali sono le soluzioni migliori per eliminare le formiche in casa.

QUI I CONSIGLI PER COMBATTERE LE ZANZARE IN GIARDINO

ELIMINARE LE FORMICHE IN CASA: COME FARE, I TRUCCHI

Innanzitutto, per eliminare le formiche in casa in modo efficace, è necessario sapere determinati dettagli. In particolare, è bene conoscere quali sono i loro punti di forza e quelli di debolezza. Solitamente riescono a costruire dei nidi sotto pavimentazioni, prati e vasi. Riescono a introdursi in casa attraverso le fessure e circolano tra le stanze sotto le soglie delle porte. Pertanto, è opportuno tenere sempre puliti i pavimenti e le superfici, ricordandoci che sono attratte dal cibo. Cercate di conservare bevande e alimenti all’interno del frigorifero, non lasciando nulla sul tavolo.

COME ELIMINARE LE FORMICHE IN CASA: PRODOTTI E RIMEDI NATURALI

Esistono prodotti adatti per liberarsi delle formiche in casa, se la pulizia non basta a eliminarle. Stiamo parlando di spray, insetticidi, schiuma e gel. È necessario spruzzarne un po’ negli incroci tra mura e pavimenti e lungo le soglie delle porte. Ovviamente se riuscirete a individuare il nido o il percorso fatto dal gruppo di formiche, spruzzate il vostro prodotto anche in queste zone. Inoltre, utilizzate queste soluzioni in eventuali fessure e sui davanzali.

Chi non ama utilizzare i prodotti disponibili in commercio, può scegliere i rimedi naturali per eliminare le formiche in casa. Nei punti critici è possibile utilizzare, ad esempio, le bucce di cetrioli. Questo ortaggio non piace per nulla ai nostri insetti nemici. In alternativa, potrete usare menta o alloro, il cui odore è detestato dalle formiche. Infine, è possibile anche allontanarle con gli aromi di cannella, aceto, limone e caffè. Anche la polvere finissima è utile per contrastare la presenza di questi insetti. In questo caso, però, usate borotalco o gesso in stanze che non siano la cucina.