Correre d’estate si può, ma è necessario dare importante a una corretta idratazione. Un corpo disidratato, infatti, non rende al massimo. In questo caso, si rischia di perdere lucidità e di compromettere l’efficienza metabolica. Il nostro corpo suda quando si pratica attività fisica. Si tratta chiaramente di un processo soggettivo, ma correndo d’estate è impossibile non sudare. C’è chi suda poco anche correndo nelle ore più calde e chi ha una perdita più importante di liquidi. In entrambi i casi è comunque fondamentale prevenire la disidratazione.

CORRERE IN ESTATE: È NECESSARIO DARE IMPORTANZA ALL’IDRATAZIONE, BERE TANTA ACQUA

In estate, quando si praticano attività come la corsa, è bene prevenire la disidratazione. Correre e bere contemporaneamente non è sempre facile. Ci sono alcuni accorgimenti di cui tener conto al fine di restare idratati anche durante la corsa in estate. Innanzitutto vi consigliamo di indossare un abbigliamento tecnico, di allenarvi nelle ore più fresche e di bere molto durante la giornata. Lo stomaco pieno di liquidi, però, può provocare l’effetto botticella. Questo fastidio porta gli sportivi a non bere prima o durante l’allenamento. Ma questa è una scelta sbagliata da fare. Vi consigliamo, invece, di risolvere questo problema bevendo nelle dosi e nelle modalità corrette.

C’è chi, però, non riesce a portare con sé la bottiglietta dell’acqua durante la corsa. Ma non bisogna temere, in quanto in commercio esistono varie soluzioni che potrebbero fare al caso vostro. Stiamo parlando, ad esempio, dei porta borraccia a tracolla o a marsupio. Non è comunque possibile portare grandi quantità di liquidi con sé. Pertanto, vi consigliamo semplicemente di bere un litro di acqua nelle due ore che precedono la corsa e un altro subito dopo.  Qual è la quantità giusta da bere? Non c’è una raccomandazione specifica al riguardo. Generalmente si perde un litro e mezzo di liquido ogni ora di corsa, ma la situazione potrebbe essere differente in base al tipo di allenamento. Per essere certi di dare una certa idratazione al corpo è consigliabile, in generale, bere 2-2,5 litri di acqua distribuiti prima, durante e dopo l’allenamento.

CORRERE IN ESTATE: COME MANTENERSI IDRATATI

Bere molta acqua non è l’unico modo per mantenersi idratati. In commercio esistono vari integratori a base di minerali, vitamine e maltodestrine. Non solo, è anche consigliato seguire un’alimentazione corretta, che non può essere sostituita con nient’altro! Preferite alimenti come frutta, verdura, legumi e cereali integrali.

5 APP PER ALLENARSI IN ESTATE-LEGGI QUI