Il coronavirus sta davvero scrivendo la storia, anzi la sta riscrivendo, anche nel mondo del cinema e della televisione. Da qualche giorno gli attori sono tornati a lavoro e i set hanno riaperto ma le regole da rispettare sono tantissime. E non solo in Italia, dove ad esempio sono iniziate le riprese di soap come Un posto al sole. Le misure rigide di restrizione ci sono anche in paesi come gli Stati Uniti. In particolare arrivano delle indiscrezioni dal set di Beautiful che ci rivelano quanto la produzione di una serie televisiva debba stare attenta per evitare che anche una sola persona si ammali sul set. E sta facendo il giro del web la notizia che riguarda le bambole gonfiabili. Non è la prima volta che sul set di The Bold & the Beautiful si usano queste bambole ma in passato lo scopo era quello di inscenare omicidi, cadaveri. Questa volta invece le bambole gonfiabili saranno usate per le scene di sesso.

LE BAMBOLE GONFIABILI ARRIVANO SUL SET DI BEAUTIFUL

Come saprete infatti su tutti i set al momento vige la regola del distanziamento sociale. Niente scambio di  abbracci, niente baci, niente strette di mano e quindi ovviamente, neppure scene di sesso. Ma per una soap come Beautiful, che si basa anche su intrighi passionali e scene ad alto tasso di contenuto erotico, è davvero complicato pensare a troppe scene da riscrivere rispettando le regole. E così gli sceneggiatori hanno deciso che attrici protagoniste, come Hope, Steffy, Brooke o Katie, saranno sostituite da bambole gonfiabili.

Grazie a qualche ritocco che arriva poi con il computer sarà possibile quindi girare delle scene hot usando queste bambole . Non solo, gli autori della soap americana hanno anche chiesto ai coniugi o ai fidanzati/fidanzate dei protagonisti di Beautiful, di partecipare ad alcune scene come se fossero delle controfigure in modo da avere anche scene di abbracci e di baci che, tra persone dello stesso nucleo familiari, sono concesse.