Tante novità all’orizzonte per il bonus bebè e il bonus mamma, due importanti incentivi a sostegno di coloro che hanno figli e che possono usufruire di un sostegno economico per il loro mantenimento. Mentre il bonus bebè continuerà a concretizzarsi in un assegno da corrispondere alle famiglie di diverso importo a seconda del reddito (80-120 e 160 euro) per il bonus mamma ci sarà un netto cambiamento: verrà infatti letteralmente cancellato a partire dal prossimo anno quando verrà assorbito dal nuovo pacchetto Family Act 2021 (anche se ancora, per questa nuova manovra del Governo) si aspetta l’ufficialità.

Bonus bebè 2020: tutto quello che sappiamo

Viene chiamato anche assegno di natalità e si concretizza nel versamento di una somma mensile versata a tutte le famiglie alle prese con figli nati, adottati o in affido preadottivo tra il 1° gennaio 2020 e il 31 dicembre 2020. L’assegno, della durata di un anno, viene corrisposto alle famiglie che ne hanno diritto ogni mese fino al compimento dell’anno di vita del piccolo. L’assegno spetta ai cittadini italiani, comunitari o extracomunitari in possesso di regolare permesso di soggiorno, per le nascite registrate nell’anno 2020. La novità è che rispetto all’assegno di natalità delle leggi degli anni precedenti, per le nascite, adozioni ed affidamenti preadottivi del 2020 la prestazione viene rimodulata con nuove soglie di ISEE e può spettare anche per ISEE superiori alla soglia di 40mila euro o anche in assenza dell’indicatore ISEE.

Bonus mamma: tutto quello che sappiamo

Il bonus mamma è una sorta di premio alla nascita che viene erogato, appunto, dopo la nascita di un figlio. Attivo dal 2017, l’Inps ha deciso di mantenerlo anche per tutto il 2020. Il premio, del valore di 800 euro, viene versato una tantum a partire dal settimo mese di gravidanza o all’atto di adozione del bambino. Per accedere a questo bonus non è previsto alcun requisito di reddito. La domanda, così come nel caso del bonus bebè, deve essere presentata all’Inps.

TUTTE LE AGEVOLAZIONI PER LE NEOMAMME NEL 2020

Due importanti incentivi

Ad oggi, bonus bebè e bonus mamma sono due degli incentivi più importanti per le famiglie con figli a carico. Facili da richiedere, attraverso il sito ufficiale dell’Inps sul quale potrete anche trovare tutte le informazioni utili sui requisiti necessari e sulle modalità di erogazione dei vari bonus. Per il momento, tutte coloro che partoriranno nell’anno in corso avranno la certezza di poter usufruire di misure economiche di sostegno. Per il 2021 le cose potrebbero cambiare ma ancora è troppo presto per pensarci.