Il Gin tonic dell’estate è quello con il gin della Regina prodotto a Buckingham Palace. Sì, perché la famiglia reale ha deciso di investire in un settore un po’ diverso visto che, a causa del Covid 19, le entrate relative alla presenza di turisti a Buckingham Palace sono in netto calo. E insomma ci sono da rimpinguare le casse della famiglia Reale. E allora ecco l’idea di creare il gin ufficiale della Famiglia Reale prodotto con ingredienti raccolti a mano nel giardino della maestosa residenza.

Il Gin tonic dell’estate: quello con il gin della Regina prodotto a Buckingham Palace

Il gin della Regina Elisabetta ha fatto apparizione in questi giorni nello shop online del palazzo e subito è stata tanta la curiosità. La Famiglia Reale non si era mai dedicata alla produzione di gin ed ecco che la novità non è passata inosservata. Va detto però che da sempre il gin è la base del cocktail preferito da Elisabetta II, il Dubonnet. E nonostante i 94 anni suonati la sovrana inglese continua a sorseggiarlo ogni giorno per regalarsi un piacevole momento di relax.

Il distillato, fanno sapere dalla Famiglia Reale, è realizzato solo ed esclusivamente con ingredienti di primissima qualità che vengono raccolti a mano nell’ampio spazio esterno della residenza reale. E tra le 12 erbe della ricetta ci sono la verbena odorosa, le bacche di biancospino, le foglie di alloro e dei gelsi resi celebri a Londra da Giacomo I durante il XVII secolo.

L’etichetta della bottiglia, decisamente raffinata e elegante, ma non potrebbe essere altrimenti, recita: “ll tutto colto a mano nello straordinario giardino di Buckingham Palace, ingredienti combinati per creare questo gin dal sapore unico e gustoso. È perfetto per rinfrescarsi in estate, si raccomanda di servirlo versandolo prima in un bicchiere con ghiaccio, per poi aggiungere dell’acqua tonica e una fetta di limone””. Il nome ufficiale del nuovo distillato è Buckingham Palace Gin.

Insomma un prodotto destinato a fare tendenza. Si dice che la Regina Elisabetta abbia pensato alla sua creazione proprio per rimpinguare le casse della Famiglia Reale visto gli incassi sempre più magri dovuti al brusco calo di turisti a Buckingham Palace a causa del Coronavirus. Il costo della bottiglia è di circa 40 sterline, circa 45 euro. Si può ordinare sullo shop online della Casa Reale o comprare nei punti vendita del Royal Collection Trust che torneranno a essere aperti dal prossimo 23 luglio, dopo un’inzio d’estate decisamente in salita.