L’estate è arrivata ed è tempo di grigliate in giardino, per condividere piacevoli serate in compagnia. Conoscete le regole da seguire per una grigliata perfetta? Ecco qualche consiglio che può rivelarsi particolarmente utile.

Grigliata perfetta in estate: tutto quello che non dobbiamo fare e qualche consiglio

Il primo consiglio è quello di organizzarsi per tempo accendendo il barbecue con un po’ di anticipo così da far espellere al carbone le tossine prodotte dalla combustione e ottenere un calore più omogeneo che cuocerà meglio le varie pietanze. Non fate l’errore di togliere carne, pesce e verdure dal frigo all’ultimo minuto, vanno tolte almeno un’ora prima in modo che non siano troppo fredde quando saranno posizionate sulla griglia. Tenete presente che mai come quando si fa il barbecue è importante che le materie siano di primissima qualità: la cottura alla griglia, infatti, esalta letteralmente i sapori.

Quando cominciate a cuocere sulla griglia dovrete avere tutto a portata di mano. Non cominciate ad andare su e giù tra giardino e cucina per recuperare utensili o condimenti che vi mancano perché questo è il modo migliore per distrarvi e non stare dietro alla cottura delle varie pietanze. Per cui, prima di cominciare a posizionare carne, pesce o verdure sul fuoco, fate mente locale. Avete tutto a portata di mano? Bene, allora potete cominciare.

Per rendere le vostre pietanze più gustose aiutatevi con le spezie che in questi casi sono davvero ottime per insaporire le verdure ma anche la carne e il pesce. Per evitare di rendere le carni rosse e bianche troppo asciutte in cottura, preparate una marinatura composta da una base grassa (olio) una acida (limone o aceto) e aromi (spezie‚ sali‚ erbe) che vi farà comodo per ammorbidire le pietanze in modo efficace puntando tutto sul gusto.

Ricordate che non si cuoce mai sulla fiamma: è un errore che compiono in molti ma per una perfetta grigliata non bisogna farlo. Ancora, non usate mai liquidi per accendere il fuoco anche se in commercio che ne sono parecchi che permettono di accendere il fuoco in un attimo. Ricordate però che il sapore del cibo, quando accendete il fuoco con liquidi, non sarà il massimo, con un leggero sentore di cherosene. Un’altra cosa da non fare? Tappezzare ogni centimetro quadrato della griglia. Il calore delle griglie non è omogeneo su tutta la superficie e potreste andare in difficoltà con alcune pietanze cotte e altre ancora indietro nella cottura.