Tante novità per il bonus asilo nido 2020, attesissimo dalle famiglie. Il Decreto Rilancio è legge e il Governo ha previsto un contributo economico a sostegno delle famiglie con bambini fino a 3 anni che può arrivare fino a 3mila euro. Scopriamo qualcosa di più su come richiedere questo bonus e su chi ne ha diritto.

Bonus asilo nido 2020, 3mila euro per bambini fino a 3 anni

Per accedere al bonus asilo nido 2020 si deve ovviamente rientrare in alcuni parametri fissati. Tra i requisiti fondamentali per poter inoltrare con successo la richiesta del bonus all’Inps c’è quello di dichiarare il proprio limite reddituale annuale sulla base del quale viene poi stimato l’assegno da erogare a ciascuna famiglia. L’obiettivo del bonus asilo nido 2020 è quello di dare supporto alle famiglie alle prese con bambini piccoli e con la crisi sul lavoro e quindi in difficoltà nel poter pagare le spese di istruzione. Come precisato dall’Inps che si occuperà dell’erogazione di questo bonus, “per i nuclei con un reddito annuale complessivo inferiore ai 25.000 euro l’assegno ammonta a 3.000 euro, per coloro che guadagnano ogni anno fino a 40.000 euro il contributo ammonta a 2.500 euro, e infine per i redditi complessivi oltre i 40.000 euro il bonus scende a 1.500 euro“.

A parte il discorso relativo all’ISEE, ci sono anche altri requisiti considerati necessari per poter accedere al bonus asilo nido. E’ fondamentale per esempio che il bambino per il quale si richiede il bonus sia nato dopo del primo gennaio 2016 (in questo caso non vi sono limiti reddituali per effettuare la richiesta) e che il bimbo sia iscritto regolarmente a un asilo nido autorizzato sia pubblico sia privato.

La novità del bonus asilo nido 2020

La novità più grande è rappresentata dal fatto che il bonus asilo nido sarà esteso anche ai bambini che, a causa di malattie gravi, non possano frequentare l’asilo e siano costretti a un’istruzione solo ed esclusivamente a casa. L’Inps precisa che “occorrerà attestare la presenza di patologie croniche tale nel bambino da non poterlo iscrivere in una scuola pubblica o privata. Queste malattie, inoltre, dovranno essere comprovate da un apposito certificato rilasciato dal medico di base o pediatra in grado di attestare – per l’intero anno – l’impossibilità di frequentare gli asili in presenza di una patologie cronica“.

Come beneficiare del bonus

Per poter beneficiare del bonus asilo nido 2020 occorre presentare la domanda autonomamente accedendo al portale dell’Inps entro e non oltre il 31 dicembre 2020. Entro questa data non sarà più possibile fare richiesta.