Qual è l’ora migliore per allenarsi? Quando si decide di fare attività fisica, sono tante le variabili che ci condizionano. Una è sicuramente quella legata al tempo a disposizione perché non sempre tra lavoro e impegni vari si ha il tempo di ritagliarsi un’ora da dedicare a noi stesse. Ma in generale qual è la miglior fascia oraria della giornata per un po’ di sano movimento?

Workout orari: qual è l’ora migliore per allenarsi?

Sono stati fatti tanti studi al riguardo e non c’è una corrente comune. Molto dipende anche dal tipo di sport che si fa perché ci sono sport più leggeri e altri fisicamente più impegnativi. Alcuni studi affermano che allenarsi al mattino sia meglio che la sera ma diciamo che ogni fascia oraria ha i suoi pro e i suoi contro.

Uno studio condotto dall’università di Bath (UK) individua per esempio nel mattino presto la fascia più adatta da dedicare allo sport. Fare esercizio prima della colazione aiuterebbe a bruciare più grassi in eccesso e a produrre una maggiore quantità di serotonina, l’ormone della felicità. Facendo esercizi a digiuno, però, meglio non esagerare in cose troppo impegnative. Il mattino viene infatti considerato il momento della giornata in cui il corpo necessita di un po’ di tempo per “carburare” dopo la notte. Non a caso la frequenza cardio e la temperatura corporea sono più basse ed i muscoli più intorpiditi: insomma attività come lo yoga, il risveglio muscolare e lo stretching risultano attività ideali da fare alla mattina.

Ci sono però altri studi che sottolineano i benefici dello sport alla sera, dopo una intensa giornata lavorativa. In questo caso l’attività fisica viene vista come quello strumento utile per scaricare tutte le tensioni di giornata e staccare la spina definitivamente. In effetti, dopo una giornata passata in ufficio tra pensieri e cose da fare, dedicarsi allo sport è una cosa assolutamente benefica: dopo ci si sente più stanche fisicamente ma sicuramente più sgombre di testa! Pomeriggio e sera sono i momenti ideali per la concentrazione elevata e la maggiore produzione di adrenalina e in questa fascia oraria sono da preferire quegli sport che richiedono un’elevata quantità di coordinazione e sforzo intenso.

Tutti gli studi sono poi concordi su un aspetto, ovvero che non va troppo bene allenarsi alla sera tardi: questa abitudine infatti può provocare difficoltà nel rilassamento e problemi di insonnia. Meglio evitare, quindi, a meno che non sia la sola possibilità. Se si ha tempo durante la giornata meglio però optare per altri momenti.