Uno dei prodotti make up più desiderati e di cui le donne non possono a fare a meno è il rossetto. Anche in questo preciso momento storico in cui siamo obbligati ad indossare la mascherina per proteggerci dal covid, è difficile rinunciare al rossetto.

Tra le rmake up addicted ricordiamo madame Coco Chanel per la quale il rossetto era un’idea fissa. E alle donne diede questo celebre consiglio: “Se siete tristi, se avete un cruccio amoroso, prendetevi cura del vostro viso, truccatevi, applicate un rossetto rosso e attaccate: gli uomini detestano le donne piagnucolose…”.

Che sia un’arma di seduzione, un modo per stare bene con se stesse o anche un rimedio contro la depressione, il rossetto in borsetta non può mai mancare. Con o senza mascherina. D di Repubblica ha chiesto quindi alla make up artist di Chanel, Silvia dell’Orto, come comportarsi con l’uso del rossetto: “La mascherina è un elemento anti estetico sul viso difficile da accettare. Ma questo non comporta un limite nel modo di truccarsi se abbiamo con noi un rossetto a lunga tenuta. Le Rouge Duo Ultra Tenue di Chanel  è declinato in tantissime nuances ed è perfetto sia per la stagione calda, soprattutto quest’anno in cui siamo costretti a scendere a compromessi con la famosa mascherina. Le due estremità di questo prodotto dinamico, consentono due differenti effetti: da un lato troviamo il colore a lunga tenuta e dall’altro il gloss per una brillantezza estrema. Con l’applicatore possiamo applicare uno dei colori scelti del rossetto liquido, che si fisserà sulle labbra in pochi attimi. A questo punto, non dovremo più temere il caldo o le tracce lasciate sulla mascherina per ben 8 ore”.