Tra pochi giorni, il 15 ottobre per l’esattezza, potremmo degustare il Fleur de Miraval, lo champagne di Brad Pitt.

Miraval, maison di champagne dedicata esclusivamente alla produzione di bollicine rosate, in collaborazione con la famiglia Perrin e Péters hanno prodotto queste bottiglie di champagne, fortemente voluto da Brad Pitt, che dal 15 di ottobre saranno pronte per essere gustate sulle tavole di appassionati e collezionisti.

Lo champagne della star hollywoodiana desta curiosità e non si presenta come l’ennesimo “vino da celebrità”, ma come uno champagne di qualità, dalla tiratura limitata e giudicato con 95 punti dal celebre degustatore Andreas Larsson.

champagne

Proprio il già Best Sommelier of the World Asi nel 2007, che lo ha deugstao in anteprima, si è espresso così: “Fleur de Miraval mostra un colore rosato molto delicato e luminoso, una mousse vivace con bollicine fini. Il naso inizia elegantemente – stratificato e sfumato con note gessose, nocciola tostata, marzapane, burro fresco, agrumi rosa e lemongrass. Dopo un po’ di tempo nel bicchiere entra il Pinot con note di lampone schiacciato, ciliegia e pan di zenzero. Al palato è ben costruito, mostrando grande intensità gustativa e una freschezza. E un classico dry (4,5 grammi di dosaggio) con una presenza gessosa , bilanciata da una morbida cremosità. Sapori di marzapane, marmellata di limone e pesca con strati di nocciola matura e pasticceria fine. Elegantemente costruito con grande persistenza e precisione. Già da bere oggi, dovrebbe sicuramente migliorare con un ulteriore invecchiamento”.

champagne

Insomma, è sempre il momento giusto per un buon calice di champagne.

Non perderti nemmeno una news Seguici su Google News