Lo aveva già scoperto un libro dal titolo “Miracle Morning”, ovvero il miracolo del mattino, e lo sostiene anche la saggezza popolare (vi dice nulla il proverbio “Il mattino ha l’oro in bocca?”): alzarsi presto, prestissimo, la mattina ha tutta una serie di vantaggi che si riflettono non solo sulla psiche, ma anche sull’organismo. E a beneficiarne sono tutte le attività quotidiane, dal lavoro allo sport, dalla gestione della famiglia alla cura della casa, per finire agli hobby che normalmente non si riescono a coltivare perché non si trova mai del tempo libero.

Perché alzarsi presto al mattino

Alzarsi presto al mattino è un ottimo rimedio contro l’ansia e lo stress che inevitabilmente ci attanagliano. All’alba, quando il resto del mondo ancora dorme, si è più tranquilli e non si hanno sensi di colpa se ci si dedica a una colazione sana, da preparare lentamente e gustare con altrettanta lentezza, senza l’assillo dell’orologio e le pressioni di partner e figlia. Successivamente si può dedicare una mezz’ora alla pianificazione della giornata: così facendo, si ha la sensazione fondata di avere tutto sotto controllo e si organizzano mentalmente anche i momenti di pausa e il tempo da dedicare all’attività fisica, alla cucine, alle amiche o a qualsiasi altro cosa ci piaccia fare. Quindi, mentre il resto del mondo apre gli occhi, si può cominciare a lavorare, a casa o in ufficio. Essendo in anticipo sulla tabella di marcia dei propri superiori e dei colleghi/collaboratori, si ha tempo per ingranare senza doversi buttare in fretta e furia sulle scartoffie in arretrato.

I vantaggi della sveglia all’alba sul corpo e sulla psiche

Senza contare poi che le prime ore della giornata sono quelle in cui la concentrazione è al suo massimo, si ragiona meglio, con più chiarezza, e ogni compito viene eseguito nella metà del tempo che si impiegherebbe invece dopo pranzo o a pomeriggio inoltrato. Oltre ai benefici sulla psiche, alzarsi presto è benefico anche per la salute. Chi si alza all’alba o poco dopo, infatti, ha dei ritmi più regolari di chi si alza tardi e magari è costretto a saltare la colazione o a farla in fretta e furia, ingurgitando caffè e cornetto al bar. Tende anche a pranzare e a cenare prima, in perfetto accordo col nostro metabolismo, che rallenta man mano che si arriva a sera. Questo vuol dire che chi si alza prima ingrassa meno e ha più tempo per sé, essendo come un atleta che parte con un considerevole vantaggio rispetto agli avversari.

Nessuno sta dicendo che sia semplice. Anzi, i primi tempi possono essere veramente duri. Ma man mano che ci si abitua, la fatica iniziale verrà sostituita da una grande energia e maggiore soddisfazione personale!







Non perderti nemmeno una news Seguici su Google News