Di fondamentale importanza per preservare il buono stato della propria pelle, soprattutto al viso, è dedicarsi ad una corretta “beauty routine” che possa adeguarsi al periodo stagionale che si sta vivendo. Ora che la stagione autunnale è appena cominciata in molti già lamentano diversi problemi riscontrati all’epidermide del viso, alcuni dei quali dovuti essenzialmente al ciclico cambio stagionale. Non appena comincia a scendere la colonnina di mercurio e quindi le temperature si abbassano, i tessuti della pelle cominciano ad indebolirsi dopo essere già stata intaccati dagli effetti delle temperature estive. Importante è, quindi, prevenire tutti i problemi estetici che insorgono a partire dall’autunno, per poi non doversi vedere costretti a correre ai ripari con interventi invasivi e molto cari. Scopriamo insieme, quindi, quali consigli seguire per assicurarsi una beauty-care funzionale!

Ecco perché il cambio stagionale condiziona la nostra pelle

Generalmente l’abbassamento brusco delle temperature ambientali, che si registra a ridosso della fine dell’estate per poi manifestarsi in modo sempre più importante a partire dall’autunno e in inverno, provoca una diminuzione dell’idratazione della nostra pelle, che se trascurata può provocare un antiestico eccesso di sebo visibile sull’epidermide disidratato. O almeno questo è quanto riporta Susanne Kaufmann, fondatrice del brand di skincare clean Susanne Kaufmann ™ e ripreso dal magazine di beauty, Grazia. Secondo Susanne, nonostante sia un processo di difesa messo in atto dalla pelle, l’eccesso di sebo può rendere occlusi i pori della pelle e causare l’insorgenza di acne. Inoltre, secondo l’esperta le temperature fredde solitamente tendono a far contrarre i vasi sanguigni: in queste circostante l’epidermide riceve una minore quantità di ossigeno e sostanze nutritive, e pertanto a quest’evenienza occore rimediare dedicandosi ad una beauty-care adatta. Chiaramente per fare una giusta beauty-care quotidiana si parte ogni giorno dalla detersione, per poi passare ad un’adeguata idratazione.

Cosa cambia nella beauty routine autunnale: la detersione

Secondo i consigli di bellezza dispensati dalla blogger Clio Make-up, una corretta detersione quotidiano è importante in ogni stagione dell’anno, in particolare a partire dall’autunno. Secondo l’esperta bisogna optare per formulazioni purificanti, a base di acido salicilico se si presentano imperfezioni e si hanno già dei problemi evidenti sorti con il cambio di stagione. In alternativa alle soluzioni purificanti , si può optare per un latte o una crema detergente per il viso, nel caso in cui a causa dell’autunno si abbia la pelle secca e più sensibile.  Per una corretta detersione quotidiana, Clio Make up suggerisce in generale anche di usare un buon tonico: “Se avete una pelle sensibile, evitate assolutamente le formulazioni troppo strong e scegliete un prodotto senza alcool e a base di ingredienti lenitivi, perfetti per il periodo autunnale quando la pelle si sente “aggredita” dall’aria più fresca”. Al tipo di tonico lenitivo, la blogger consiglia inoltre di alternare un tonico viso esfoliante, “da usare magari di sera o anche mattino e sera se preferite, a base di acido glicolico. La pelle apparirà, giorno dopo giorno, sempre più luminosa”.

Una corretta idratazione deve seguire alla detersione nella beauty-care autunnale

Secondo i consigli autunnali dispensati sul blog di Clio-Make-up, occorre dedicarsi all’idratazione dopo la fase di detersione del viso, per potersi assicurare una beauty-care efficace, che possa nutrire la pelle in vista dell’arrivo dell’inverno senza appesantirla. Pertanto l’ingrediente suggerito dalla blogger Clio-Makeup per un siero da corretta idratazione è l’acido ialuronico, che tra l’altro è il principio cardine dell’energizzante e levigante “Omorovicza, Oxygen Booster”. Quest’ultimo prodotto è indicato per tutti i tipi di pelle.

Non perderti nemmeno una news Seguici su Google News