Come ben sanno le donne, la cura dei capelli richiede moltissimo tempo, soprattutto se sono lunghi; anche se sono corti, poi, occorre quasi sempre procedere a una messa in piega curata per non rischiare di sembrare un maschiaccio oppure, peggio ancora, poco curata e in disordine. Non importa che siano lisci, ricci o mossi: tutte le chiome richiedono eguale cura, soprattutto se si vive in città, dove lo smog e l’inquinamento contribuiscono a sporcarli molto velocemente (oltre a danneggiarli). L’ideale sarebbe lavarli più spesso, ma non sempre è una buona idee. Vediamo perché e come fare in modo di avere sempre i capelli puliti senza doverli lavare di continuo!

I continui lavaggi sottopongono a ulteriore stress i capelli

Anche se si usano degli shampoo particolari e dei trattamenti ricostituenti, il lavaggio costituisce comunque uno stress non da poco per la chioma, che ogni giorno deve fare i conti anche con l’aria inquinata delle grandi città, gli agenti atmosferici e altre variabili. Chi va in piscina, per esempio, sa bene come il cloro che penetra nella cuffia e i continui lavaggi rendano i capelli molto più fragili di quanto sarebbero altrimenti. Si dovrebbe dunque cercare di diradare il più possibile il tempo tra uno shampoo e l’altro, ma se l’alternativa è andare a lavoro o a un appuntamento galante con i capelli sporchi, molte donne preferiscono di gran lunga fare qualche shampoo di troppo, magari dal parrucchiere, perdendo di fatto soldi e tempo. Non tutte sanno però che esiste un’alternativa e che c’è un trucco per avere una chioma pulita, splendente e il tutto “a lunga durata”.

Il rimedio della nonna: sale nello shampoo per capelli puliti più a lungo

Non si tratta di uno di quei trattamenti costosissimi acquistabili nei negozi di prodotti professionali per parrucchieri, bensì del più classico dei “rimedi della nonna”. Tutto quello che bisogna fare, e che le nostre nonne facevano ogni volta che si lavavano i capelli, è aggiungere un cucchiaio di sale marino allo shampoo. La proporzione ideale è di un cucchiaio di sale marino per una noce di shampoo. I due prodotti vanno amalgamati molto bene, e durante l’applicazione è utile massaggiare bene la cute e districare le ciocche così da fare in modo che i principi attivi dei due prodotti penetrino a fondo. Perché sia pienamente efficace, bisogna ripetere l’operazione due volte, risciacquando con acqua calda (non troppo) o meglio ancora tiepida. Successivamente si può applicare la maschera o il balsamo che si usano di solito, proseguendo con lavaggio e asciugatura.

 

Sin dalla prima applicazione noterete capelli più forti e lucenti, ma soprattutto più a lungo!

Non perderti nemmeno una news Seguici su Google News