Non solo gli assembramenti ma anche fare sesso è indicato come cosa pericolosa, che può intaccare la nostra incolumità e quella pubblica in termini di diffusione del Coronavirus. A dirlo non è il nuovo Dpcm di Giuseppe Conte, ma il virologo, Fabrizio Pregliasco, secondo cui nell’Era Covid-19 il contatto stretto è da bannare in tutti i campi, soprattutto quello sessuale, perchè anche il nostro più fedele partner fisso può essere positivo al patogeno seppur asintomatico, e quindi può contagiare chi gli sta accanto senza presentare alcun sintomo sempre se positivo al virus. Secondo quanto ha fatto sapere l’esperto nel suo ultimo intervento radiofonico, quindi, in questo periodo sarebbe strettamente consigliata l’astinenza sessuale.

Fabrizio Pregliasco sconsiglia il sesso ai tempi del Coronavirus

La seconda ondata di nuovo Coronavirus sta mettendo in ginocchio l’economia di tutti i Paesi del mondo e a quanto pare sortirebbe degli effetti negativi anche nella sfera sessuale dei singoli. Neanche i rapporti sessuali tra coppie fisse possono dirsi privi di rischi, in quanto tutti sono potenziali contagiati dal Covid-19, e se positivi, asintomatici o sintomatici. A sconsigliare fortemente l’attività sessuale ai tempi della pandemia è ora il virologo Fabrizio Pregliasco, in un nuovo intervento rilasciato a Un giorno da pecora in onda su Rai Radio 1. 

“Il guaio è che anche il nostro familiare può essere in qualche modo asintomatico”, ha, infatti, dichiarato l’esperto virologo. Le parole dell’esperto suonano davvero pesanti come un macigno per tutti gli amanti del sesso, oltretutto dopo tutte quelle rinunce che il virus ci ha costretto ad accettare, come la rinuncia al  lavoro per diverse categorie, quelle più colpite dalla pandemia, come lo spettacolo, il ristoro, il turismo.

L’intervento del virologo rilasciato in radio, secondo quanto ha dichiarato lo stesso Pregliasco, vuole essere  “un invito purtroppo a quella che può essere drammaticamente un’astinenza, per non dire attività onanistiche come unica alternativa”. Per l’esperto, quindi, solo il “fai da te” può essere ammissibile nel sesso.  “In coppia un’attività sessuale ha un certo rischio – ha inoltre aggiunto Pregliasco, per tutti i curiosi radioascoltatori di Un giorno da pecora-. Le goccioline respiratorie, e anche le deiezioni, sono a rischio.

Quindi anche ‘variazioni sul tema’ possono essere impegnative”. Ma non è facile tenere una mascherina durante gli incontri intimi”. Infine, a conclusione del suo intervento, Pregliasco ha definito anche i baci rischiosi: “Anche i baci, così, diventano un ricordo: Sono rischiosissimi … Tutte le variazioni sono assolutamente a rischio di contatto. Questo è il quadro”. 

Non perderti nemmeno una news Seguici su Google News