È scientificamente provato che la colazione è uno dei momenti più importanti dell’alimentazione quotidiana in quanto deve fornire tutte le energie che sono state disperse durante il riposo notturno. È importante precisare immediatamente che non è bene saltare la prima colazione e pensare di poter affrontare la giornata senza energie. La colazione dovrebbe portare almeno il 20% dell’apporto calorico del fabbisogno giornaliero. Ma che cosa dare da mangiare ai bambini prima di andare a scuola?

Ecco i consigli per la colazione dei più piccoli

Prima di tutto è bene che i bambini abbiano un apporto positivo nei confronti della prima colazione e che spontaneamente abbiano il desiderio di farla. Saltarla per loro significa sonnolenza stanchezza e svogliatezza durante le lezioni. Inoltre mangiare qualcosa, tutto la cosa giusta, migliora sicuramente l’aspetto cognitivo dei bambini e di tutti noi. Per questo motivo è consigliato il latte in quanto ricco di fosforo magnesio zinco proteine e lattosio (ovviamente Chi è intollerante al lattosio userà il latte senza lattosio).

I vantaggi di bere il latte al mattino

Per il nostro organismo è una fonte essenziale il latte in quanto ricco di calcio che sostiene soprattutto i bambini nella fase della crescita e nella formazione delle ossa. Ma non solo in quanto anche i denti verranno rinforzati dalla porto di questo alimento inoltre è possibile utilizzare in sostituzione del latte alcuni suoi derivati. Ovviamente tutto questo in base anche ai gusti del bambino.

In alcune scuole è stato adottato un programma di educazione alimentare approvato anche dal ministero delle politiche agricole alimentari e Forestali che ha pensato per i bambini un percorso di degustazioni guidate di latte e di prodotti caseari ovviamente lo scopo è quello di aiutarli ad apprezzare e conoscere le proprietà e la qualità del latte in modo che possano utilizzarli nel corso della loro quotidianità.

Ovviamente ad accompagnare il latte possono esserci vari alimenti come i cereali e la frutta che sono sempre indicati di primo mattino come fonte di energia e di equilibrio di tutto l’organismo. Bisogna insistere fin dalla primissima età nel fatto che i bambini non saltino la prima colazione in quanto una cattiva abitudine potrebbero avere conseguenze nel corso della loro vita.

Vi ricordiamo che per tutti coloro che sono intolleranti al lattosio esistono in commercio dei prodotti sostitutivi come le bevande di avena, riso, mandorla, ecc. Che ovviamente vanno scelte in base ai gusti personali Ma che danno in ogni caso un ottimo apporto di calcio.