É fuori dubbio che le parti più esposte agli agenti atmosferici – principalmente viso e mani – in inverno necessitino di cure particolari e costanti. Vento, caldo e umidità non sono infatti così dannosi come il sole diretto e il freddo, che sferza la pelle, l’arrossa, la secca e non di rado, quando l’epidermide è già secca o mista di suo, causa minuscoli tagli che fanno male sino a sanguinare. Questo avviene principalmente per quanto riguarda le mani, visto che nel caso della pelle del viso c’è molta più consapevolezza e un po’ tutte le donne, dalle più giovani a quelle più mature, ogni mattina o sera applicano una crema idratante. Bistrattate e dimenticate, spesso le mani restano fuori da questa benefica routine.

Mani morbide e curate anche d’inverno

Il che, sostengono dermatologo e professionisti in chirurgia estetica, è un errore molto grave, in quanto le mani rappresentano la parte del corpo che più di tutte rivela l’età di una persona e per la quale la medicina estetica non può fare assolutamente nulla. Allora perché bistrattare le mani, rischiando di rovinarle in maniera irreparabile? A volte per semplice pigrizia. Tutte le donne sanno, infatti, che in inverno è sempre consigliato indossare i guanti quando si sta all’aperto, soprattutto se ci si resta a lungo. Ma non tutte lo fanno, un po’ perché se lo dimenticano, un po’ perché hanno fretta. Eppure basta questo piccolo gesto a preservare le mani dai danni più profondi e preoccupanti.

Come preservare la pelle delle mani dai danni del freddo intenso

Un’altra coccola che spesso si dimentica è la crema mani, che deve essere al tempo stesso nutriente e ad assorbimento veloce. Non va applicata infatti solo una volta al giorno, magari di sera, quando si notano le mani arrossate, bensì diverse volte durante la giornata, soprattutto dopo aver lavato le mani (che vanno asciugate benissimo e mai lasciate umide) o dopo essere state in un ambiente non riscaldato. Vale sempre, inoltre, la regola di indossare guanti appositi quando si fanno le pulizie, e anche in questo caso privilegiare detersivi non aggressivi, che rispettino l’ambiente e la pelle. A volte neanche questo basta, per cui almeno un paio di volte a settimana occorre adottare un rimedio più strong che consiste nell’applicare uno spesso strato di crema (o una maschera mani) e indossare dei guanti in cotone, tenendoli fino al mattino.

In alternativa, al posto della crema o della maschera si può usare una miscela a base di olio d’oliva e d’olio di ricino. Gli effetti di questo piccolo espediente di bellezza saranno sorprendenti!

Non perderti nemmeno una news Seguici su Google News