Sono tantissime le donne che lamentano un inestetismo tra i più diffusi, in primis nella popolazione femminile. Stiamo parlando delle occhiaie, che in alcuni casi sono addirittura genetiche: fanno parte cioè delle caratteristiche del volte di una persona e sono indipendenti dallo stile di vita. Nel resto dei casi, che per fortuna sono la maggioranza, le occhiaie compaiono solo in alcuni frangenti (quando si dorme poco, quando si è particolarmente stanche, si lavora troppo o per esempio si fanno le ore piccole al pc). Questo non vuol dire che si notino meno o che siano meno accentuate, visto che nella maggior parte dei casi si tratta di un difetto che, salvo applicare determinate tecniche che vedremo in questo articolo, è difficile nascondere completamente col trucco.

Il legame tra le occhiaie e lo stile di vita: la dieta che previene l’insorgere di questo inestetismo

Le occhiaie si presentano come un alone scuro, tendenzialmente bluastro o violaceo, che si forma immediatamente sotto l’occhio. Non di rado gli occhi geneticamente predisposti al frequenta formarsi delle occhiaie si presentano leggermente incavati, dunque la parte scura viene messe ulteriormente in ritardo. Prima di correggere l’occhiaia col trucco, è bene capire come si può evitarne l’insorgere oppure fare in modo che non sia particolarmente profonda e scura. Inutile dire che lo stile di vita è fondamentale: dormire otto ore a notte (laddove possibile), non stressarsi troppo e seguire un’alimentazione bilanciata rappresentano le regole principali per prevenire la formazione delle occhiaie. Per quanto riguarda l’alimentazione, è consigliabile consumare cibi ricchi di Vitamina C, che rafforza i capillari.

Coprire le occhiaie con il make-up: il correttore da utilizzare

Arance, fragole, carote, kiwi, pomodori e lattuga sono cibi da inserire nella dieta quotidiana assieme a quelli ricchi di antiossidanti e di ferro, come per esempio le lenticchie, gli spinaci e i legumi più in generale. Un’altra regola d’oro è quella di bere almeno un litro e mezzo di acqua al giorno perché purifica l’organismo ed elimina le scorie nocive che contribuiscono all’impurità della pelle, generandone i difetti più frequenti (occhiaie, borse, acne, ecc.). Se nonostante ciò le occhiaie si formano lo stesso, niente paura: si possono correggere col make-up! E non è neanche necessario essere una truccatrice professionista. Tutto quello che bisogna fare è utilizzare un correttore aranciato, poiché questo colore, assieme al rosso, annulla l’alone scuro o comunque lo rende meno evidente.

Dopo aver picchiettato questo correttore specifico su tutta la superficie interessata dall’occhiaia, si può procedere col solito trucco, applicando il fondotinta e una cipria in polvere per fissare il tutto.

 







Non perderti nemmeno una news Seguici su Google News