In Italia, così come nel resto del mondo, sin dall’inizio della pandemia di Coronavirus sono molte le persone che hanno assunto la spasmodica tendenza a disinfettare tutto, anche la spesa, una volta tornati a casa dai supermercati. Ma è davvero necessario igienizzare i prodotti acquistati, per la prevenzione del rischio-contagio da Coronavirus? Al riguardo, ha vergato un commento significativo il virologo Fabrizio Pregliasco, in un intervento concessa ad un noto sito d’informazione. Scopriamo insieme, quindi, cosa ha riportato l’esperto.

Igienizzare la spesa a casa, per prevenire il rischio contagio da Coronavirus?

Con la firma del nuovo dpcm dello scorso martedì 3 novembre, giunta da parte del premier Giuseppe Conte, molte regioni d’Italia sono a rischio lockdown a partire dal prossimo venerdì 6 novembre 2020, e alla luce della seconda ondata da Coronavirus che ha investito il Belpaese negli ultimi mesi si è innescata la spasmodica tendenza di igienizzare la spesa una volta tornati a casa dai supermercati. Una condotta che sta dividendo l’opinione pubblica e che induce ad un’importante riflessione sulla prevenzione da fare e non per contrastare effettivamente la divulgazione del nemico invisibile contro cui il mondo intero sta combattendo.

A rispondere ai quesiti sorti a margine della tendenza casalinga di igienizzare la spesa è stato il virologo Fabrizio Pregliasco, in un’intervista concessa a Fanpage. “Disinfettare la spesa non serve! – ha esclamato l’esperto, incalzato dal noto sito d’informazione -. Non era una misura essenziale durante la prima ondata del Coronavirus di marzo e non lo è neanche adesso”. Per l’esperto virologo Fabrizio Pregliasco, quindi, l’igienizzazione di ogni prodotto della spesa acquistato rappresenta un eccesso di zelo, per cui si rischia di perdere il controllo e impazzire: “Niente di tutto questo è utile, si tratta di un eccesso di attenzione che non è funzionale alla prevenzione del Covid. Anzi, rischiamo solo di farcene una malattia e di smettere davvero di vivere”.

Il virologo, però, tiene a sottolineare l’importanza dell’igienizzazione delle mani, soprattutto quando si toccano più oggetti nel corso della giornata e si tende a toccare diverse parti del viso con le stesse: “Quello che è importante è fare assoluta attenzione al lavaggio delle mani”. Unitamente al lavaggio delle mani frequente, bisogna rispettare le distanze personali e soprattutto indossare la mascherina anti-Coronavirus il più possibile, in primis quando non si riescono a garantire le distanze interpersonali di sicurezza in luoghi aperti al pubblico così come anche in luoghi chiusi, e nelle proprie abitazioni.







Non perderti nemmeno una news Seguici su Google News