Molte persone sognano di addormentarsi non appena appoggiano la testa sul cuscino, ma dormire subito non è così facile. Esistono però degli escamotage per poter esaudire questo desiderio. Questi metodi sono utilizzabili anche quando ci si risveglia nel cuore della notte e non si riesce più a prendere sonno. Vediamo nello specifico cosa si deve fare in questi casi.

I metodi per addormentarsi sono 5!

Spesso la causa dell’insonnia è lo stress oppure l’ansia e ci si aiuta con qualche tisana rilassante. Ma cosa fare quando non funziona?

1 metodo, acqua fredda sul viso: al contrario di quello che può sembrare, l’acqua fredda aumenta la possibilità di addormentarsi in fretta. Viene definito effetto “mammifero in apnea” e questo perchè il freddo dell’acqua abbassa il battito cardiaco, resettando il sistema nervoso e portando la persona ad uno stato di maggiore calma e di conseguenza di facilità ad addormentarsi.

2 metodo, la tecnica dei marines: è un sistema adottato dai marines americani che faticano a prendere sonno. Si tratta di rilassare ogni singolo muscolo del viso, compresi lingua e occhi. Successivamente ci si deve concentrare sul rilassamento delle spalle per poi espirare molto intensamente, mandando al difuori tutte le tossine presenti. Infine per riuscire è necessario pensare ad un luogo molto rilassante dove lasciar libera la mente, come una spiaggia deserta con il mare calmo o qualsiasi altra cosa che vi fa rilassare.

3 metodo: si tratta dell’utilizzo della lavanda. Procuratevi dell’essenza di lavanda e aromatizzate la camera da letto o il luogo in cui riposate. La lavanda fin dai tempi antichi è stata utilizzata per le sue proprietà rilassanti che aiutavano a calmare il nervosismo e gli stati d’animo ansiosi.

4 metodo: utilizzare un rumore bianco. Si tratta di scegliere un rumore che fa per voi e utilizzare quando avete un risveglio improvviso o faticate ad addormentarvi. Come alcuni rumori di casa aiutano i neonati ad addormentarsi, lo stesso metodo può funzionare anche con gli adulti. Focalizzare la propria mente su un rumore come la pioggia che cade o ascoltare i rumori della natura, possono servire nella fase di addormentamento. Esistono in questo caso cd creati apposta.

5 metodo, nascondere l’orologio: avere l’orologio in camera da controllare può creare uno stato d’insonnia. Se uno si risveglia e controlla sempre l’ora, la cosa può diventare causa di stress e impedire di dormire. Per questo è consigliato di metterlo fuori dalla stanza in cui dormite, sarà sicuramente più facile dormire.




Non perderti nemmeno una news Seguici su Google News