I medici consigliano a tutti – grandi e piccini, adolescenti, maschi e femmine – di fare movimento, perché lo sport è necessario non solo al mantenimento della forma fisica, ma anche alla salute stessa dell’organismo e della psiche. Generalmente, poiché in inverno e in autunno le giornate sono corte e quelle bene sono poche, mentre d’estate il caldo rende difficoltoso fare attività fisica all’aperto, per fare sport ci si iscrive in palestra. Che si seguano dei corsi (zumba, aerobica, step, ecc.) o ci si alleni in sala attrezzi, poco importa ai fini del benessere che ne si ricava: l’imperativo è muoversi e farlo con costanza, per almeno un’ore tre o quattro volte a settimana. Ma che fare se non si può? Se le palestre sono chiuse (come durante i lockdown) oppure si hanno impegni di lavoro o famiglia tali da impedirci di frequentare con costanza la palestra, come mantenersi in forma a casa?

Cosa fare se è impossibile andare in palestra?

A volte, infatti, la semplice passeggiata, per quanto salutare, può non bastare. C’è bisogno anche di esercizi mirati e sforzi più intensi, nonché di una guida esperta com’è l’istruttore/istruttrice presente in sala che ci aiuta a svolgere correttamente le varie attività sportive. Viceversa, il rischio di farsi male è sempre dietro l’angolo. Nonostante ciò, è assolutamente possibile fare sport a casa come in palestra. E non è neanche necessario possedere dei macchinari costosi o professionali. Certo, un tapis-roulant può rivelarsi molto utile per fare riscaldamento quando fuori è troppo freddo/caldo o magari piove, ma non è indispensabile. Per un allenamento completo ed efficace basta essere in possesso di pochi strumenti come un tappetino in morbida spugna, di quelli che si usano anche per fare yoga; dei pesi (che però possono essere efficacemente sostituiti da bottiglie d’acqua piene); un asciugamano e alcuni elastici.

Fare palestra a casa è possibile: ecco come

Certo, ci sono accessori più sofisticati, ma se ne può fare facilmente a meno. Dopo essersi ritagliate uno spazio giornaliero in cui dedicarsi allo sport, accendete il computer o il tablet e cercate su YouTube, Instagram o qualsiasi altra piattaforma libera non a pagamento. Troverete numerosi tutorial e corsi che fanno al caso vostro. Se ne trovano di tutti i tipi, di vari livelli di difficoltà, per uomini o donne, principianti o veri sportivi. Non solo, perché potrete anche prenotare lezioni on-line da seguire in diretta, con altre persone che come voi fanno sport dall’altra parte del pc o del tablet.

Una volta preso il ritmo, ci si potrà allenare tutte le volte in cui si ha voglia, organizzandosi secondo i propri tempi proprio come in palestra.