Aver cura del proprio viso è fondamentale per riuscire a mantenere nel tempo una pelle elastica e luminosa, priva di rughe e di antiestetici difetti che ci potrebbero far apparire più vecchi di quello che siamo. Inoltre, sentirsi in armonia col proprio aspetto aiuta anche ad aumentare la propria autostima e a sentirsi bene sia con sé stessi che in mezzo alle altre persone.

Maschere per la skin care della propria pelle

Oggi, per evitare di ricorrere alla chirurgia estetica che spesso risulta essere fin troppo invasiva fino al punto di modificare del tutto i connotati delle persone, che in questo modo non si ritrovano più con il proprio io, si possono effettuare tanti altri trattamenti alternativi per rallentare l’invecchiamento e nutrire il proprio viso nel modo più corretto. Le maschere sono uno di questi sistemi che contribuiscono al benessere del corpo e possono anche risolvere moltissimi fastidi o inestetismi.

Agire quotidianamente sul proprio viso è uno dei riti quotidiani più importanti, fondamentale per riuscire ad ottenere una pelle liscia e idratata al punto giusto. Il curarsi della propria epidermide non è una cosa da sottovalutare: lo smog, lo stress, gli agenti atmosferici, il trascorrere del tempo sono tutti fattori che ogni giorno mettono a dura prova il nostro viso, il quale rischia di accumulare le tossine che sono la causa maggiore di acne e punti neri.

È proprio per questo che sia gli uomini che le donne, al di là di una periodica pulizia del proprio viso e dell’utilizzo di creme e cosmetici per la cura e la prevenzione, dovrebbero anche preoccuparsi di dar nutrimento agli strati della pelle attraverso le maschere viso che maggiormente si adattano alle proprie esigenze e necessità. Sul mercato esistono numerosi prodotti, che rispondono a tutte le necessità, ma per chi ha tempo e passione – e vuole inoltre risparmiare qualche soldo – ci sono delle miscele miracolose che possono essere realizzate tranquillamente in casa con pochi preziosi ingredienti e che fanno ottenere risultati ottimali.

Le maschere da poter realizzare in casa, come facevano le nostre nonne

I consigli che arrivano dai nonni sono sempre quelli più preziosi e molto spesso le abitudini e i rimedi che arrivano dal passato sono ancora quelli più validi ed efficienti. Per idratare ad esempio il viso, uno dei metodi più semplici è quello dell’utilizzo della maschera all’uovo. Si tratta di una maschera semplicissima perché si basa sull’uso di un solo ingrediente: il tuorlo dell’uovo sbattuto. Basta difatti spennellarlo con un pennello sulla faccia e lasciarlo seccare. Si deve poi procedere a rimuoverlo dal viso, soltanto risciacquandosi con acqua e sapone.

Chi ha necessità, invece, di effettuare anche un’azione astringente sul proprio viso, in quanto presenta una pelle particolarmente grassa, può optare per una maschera al limone. In una piccola ciotola spremete dunque un limone e aggiungeteci un cucchiaio colmo di olio di oliva. Dopo aver mescolato per bene stendete il tutto su fronte, mento, guance e collo, evitando il contorno occhi. Dopo qualche minuto risciacquare con cura.

Se il tuo cruccio è il dover combattere i punti neri, può dar origine ad un utile mix composto da due cucchiai di succo di limone e due cucchiai di bicarbonato, i quali insieme formano una miscela estremamente purificante. Se hai la pelle delicata, puoi sostituire il limone con il miele, in modo da non agire in modo troppo aggressivo sul tuo viso. Il miscuglio va spalmato sul volto con movimenti della mano circolari e va tenuto in posa per massimo 10 minuti. Sciacquare alla fine delicatamente.

 




Non perderti nemmeno una news Seguici su Google News