Non sappiamo bene aspettarci da uno show innovativo che vede come protagonisti due grandi comici italiani. Stiamo parlando del nuovo sit-show in onda su Rai Tre il giovedì in prima serata. Lo show comedy “Lui è peggio di me” sarà condotto da Giorgio Panariello e Marco Giallini, un duo comico che in parte può ricordare lo spassoso film degli anni ’80 che vide come protagonisti Adriano Celentano e Renato Pozzetto.

Lui è peggio di me: chi sono i padroni di casa

Uno pignolo, potremmo definirlo anche un po’ perfettino e l’altro distratto, ritardatario e casinista, come faranno Giorgio Panariello e Marco Giallini a condividere un grande palcoscenico per ben quattro serate? Nessun problema, non condurranno insieme, si divideranno la scena. La loro idea è davvero avanguardista e vedrà un palcoscenico diviso a metà: da una parte una scenografia che ricorda un tradizionale appartamento, mentre dall’altra un ambiente che non ha nulla da invidiare ai varietà più famosi. Il progetto del sit-show “Lui è peggio di me”, così l’hanno definito i due conduttori, è nato per caso durante il lockdown.

Com’è nata l’idea di questo sit-show?

Giorgio Panariello e Marco Giallini sono stati i protagonisti di un’esilarante diretta Instagram, durante la quale hanno scoperto di essere perfetti come coppia televisiva e hanno pensato di trasformare quei pochi minuti di spassosa comicità in un progetto nuovo per la televisione italiana. La pandemia che ha colpito il mondo ha decretato la temporanea chiusura dei teatri, ma non potrà mai spegnere il desiderio di ridere e portare allegria nelle case del pubblico. Lo show di varietà che andrà in onda per quattro serate ospiterà nomi di spicco del panorama televisivo e creerà situazioni esilaranti all’interno di un palco diviso. Saranno gli ospiti a oltrepassare i due confini scenografici e realizzare insieme a Panariello e Giallini attimi di allegria per regalare al pubblico da casa un po’ di gioia e spensieratezza.

Lui è peggio di me: lo show televisivo senza pubblico in sala

Giorgio Panariello, abituato a interagire con il pubblico presente in teatro ha affermato che presentare monologhi, senza gli spettatori che ridono in diretta, è stata una sfida che ha dovuto superare per oltrepassare le restrizioni che al momento vietano l’apertura di cinema e teatri. I due conduttori hanno inoltre dichiarato che nel corso delle quattro serate dello show Lui è peggio di me non tratteranno temi di attualità e politica, poiché il pubblico ha bisogno di ridere e non di angosciarsi. Ormai quasi tutti i programmi presenti nelle diverse emittenti televisive sono incentrati sul tema della pandemia e pertanto non è il caso continuare a parlare soltanto di questo argomento, lasciando la parola agli esperti.

Giovedì sera su Rai Tre inizia Lui è peggio di me

Giovedì 4 febbraio andrà in onda la prima delle quattro serate di Lui è peggio di me. Il duo comico supererà lo share del film Come un gatto in tangenziale con i protagonisti Paola Cortellesi e Antonio Albanese? Non resta che sintonizzarci su Rai Tre per scoprire cosa ci riserbano Giorgio Panariello e Marco Giallini.

 




Non perderti nemmeno una news Seguici su Google News