La banana è uno dei frutti più venduti al mondo. Il gusto dolce e la sua straordinaria versatilità infatti la rendono protagonista di numerose ricette. Grazie alle sue elevate proprietà nutritive rappresenta un elemento fondamentale nell’alimentazione dei bambini, degli anziani e di tutti coloro che hanno bisogno di un cibo super energetico.

La banana è composta da acqua, carboidrati, fibre, proteine e grassi. Contiene una discreta quantità di potassio, seguito da calcio, fosforo, rame e ferro. A questo frutto vengono quindi attribuite numerose proprietà rimineralizzanti, utili soprattutto in caso di anemia e spossatezza. In particolare il potassio ha un ruolo fondamentale nel facilitare il corretto funzionamento dell’apparato cardiovascolare ed è un valido aiuto per chi soffre di lieve ipertensione.

Questo frutto contiene saccarosio, glucosio e fruttosio, tre zuccheri che costituiscono la vera energia regalata dalla banana. Le calorie sono 110 ogni 100 grammi.

La banana in cucina

Per un dolce san Valentino proviamo a realizzare delle ricette salutari a base di banana e avena comune.

Per la colazione possiamo portare in tavola i Muffin alla banana e all’avena. La dose è per circa 12 dolcetti. La prima cosa da fare è prendere 100 g di avena. Dividiamola in due parti e frulliamone una fino a ottenere una farina finissima.

Schiacciamo le banane, uniamo la farina di avena, 2 uova, 2 cucchiai di zucchero di canna muscovado (regala un intenso sapore speziato), 1 pizzico di sale, 1 cucchiaino di cannella e 60 ml di latte vegetale, meglio se alla nocciola o all’avena.

Aggiungiamo i fiocchi di avena che avevamo tenuto da parte, mescoliamo e versiamo il composto in 12 pirottini di carta. Facciamo cuocere in forno caldo a 180° per circa 20 minuti.

I Dolci di San Valentino strizzano l’occhio al mondo veg

Banana e avena sono due ingredienti molto popolari tra chi ama l’alimentazione vegetariana e vegana. Per imparare a conoscere questo straordinario mondo possiamo preparare dei cookies in perfetto stile veg. Gli ingredienti sono pochissimi: 2 banane, 200 grammi di fiocchi di avena, 60 grammi di mandorle o nocciole. Lo zucchero non c’è perché in questa ricetta sfruttiamo la naturale dolcezza della banana.

Schiacciamo i frutti, uniamo i fiocchi di avena e le mandorle (o le nocciole) tritate. Dobbiamo ottenere un composto abbastanza malleabile. Con l’aiuto di un cucchiaio disponiamo tanti mucchietti sulla placca rivestita di carta forno e facciamo cuocere a 180° per 120 minuti circa.

La frutta secca aiuta a tenere basso l’indice glicemico della banana e le calorie.

Una colazione romantica e salutare

Il porridge è una colazione sana e gustosa, perfetta nella categoria dei dolci per san Valentino. Prepararlo è molto semplice, basta mettere 5 cucchiai di fiocchi di avena a testa in un pentolino con 150 ml di latte vegetale e 150 ml di acqua naturale. Portiamo a bollore e facciamo cuocere per due o tre minuti.

Versiamo in una ciotola, uniamo un velo di burro di arachidi, una manciata di frutta secca e semi di girasole, 1 cucchiaino di sciroppo d’acero, 1 banana a rondelle e una manciata di frutti di bosco come lamponi e mirtilli.

Una merenda diversa dal solito

Infine, per gli amanti della banana una merenda semplice e veloce, adatta anche alla palestra o dopo una bella corsa nel parco più vicino. Le barrette di muesli si preparano in un secondo. Per 14 porzioni hai bisogno di 200 grammi di fiocchi di avena, 2 cucchiai di sciroppo d’acero, 100 ml di latte vegetale, un velo di cannella o di cacao amaro e 2 banane .

Metti tutti gli ingredienti nel mixer, frulla leggermente e disponi il composto ottenuto su una placca. Cuoci a 170° per 15 minuti, fai raffreddare e ricava 13/14 barrette.

 

Non perderti nemmeno una news Seguici su Google News