Le mascherine di Carnevale sono dei deliziosi biscotti di pasta frolla fritta capaci di soddisfare il palato di grandi e piccini.
Possono essere decorate con codette di zucchero colorato, confettini di cioccolato, frutta secca tritata e molto altro ancora per trasmettere allegria fin dal primo sguardo.
Insomma, non resta che dare spazio alla propria fantasia e creatività.
Qui sotto è presente la ricetta per prepararle senza alcuna difficoltà.

Ingredienti per preparare circa 28 mascherine:

– 2 uova di medie dimensioni;
– 50 grammi di burro;
– 50 grammi di zucchero;
– 350 grammi di farina;
– la scorza di un limone non trattato;
– una presa di sale fino;
– 30 grammi di estratto di vaniglia oppure una stecca di vaniglia;
– 20 ml di vino bianco;
– 25 ml di acqua;
– olio per friggere.

Ingredienti per decorare le mascherine:

– coloranti alimentare a piacere;
– 50 grammi di cioccolato bianco;
– codette di zucchero colorato;
– zucchero a velo.

Preparazione

– Setacciare la farina in una ciotola e unire le uova, i semi oppure l’estratto di vaniglia, il burro a pezzetti, lo zucchero e la presa di sale;
– unire al composto la scorza del limone grattugiata e il vino;
– mescolare gli ingredienti fino a ottenere un impasto liscio e omogeneo;
– aggiungere l’acqua, continuare a impastare e trasferire il tutto sul piano di lavoro infarinato;
– lavorare l’impasto per qualche minuto e formare una palla;
– dividere l’impasto in quattro palline da 150 grammi ciascuna;
– lasciare una pallina bianca e colorare le altre tre con i coloranti alimentari desiderati;
– avvolgere le palline di impasto in un foglio di pellicola trasparente e lasciar riposare in frigo per circa mezz’ora;
– stendere gli impasti in sfoglie piuttosto sottili (si può usare la macchinetta per la pasta) e creare tante mascherine a mano oppure con l’aiuto di una formina;
– friggere le mascherine in una padella contenente abbondante olio per friggere (deve raggiungere la temperatura di 170° C);
– scolarle su carta assorbente;
– prima di procedere alla decorazione, spennellare la superficie delle mascherine con un velo di miele, in modo che le codette di zucchero colorato possano aderire alla perfezione;
– se si vuole invece utilizzare il cioccolato, fonderlo a bagnomaria oppure nel microonde, collocarlo in una sacca da pasticciere e decorare le mascherine a piacere;
– per la glassa con lo zucchero a velo, mescolare quest’ultimo con poca acqua fredda per ottenere una crema liscia da distribuire sulla superficie dei dolcetti.

Qualche consiglio in più

Se non si desidera friggere le mascherine di Carnevale, niente paura, perché saranno buonissime (ma soprattutto più leggere) anche cotte in forno.
In questo caso preriscaldare l’elettrodomestico a 180° C, distriguire i dolci su una teglia rivestita con carta forno e far cuocere per 5 minuti.
Devono assumere un bel colorito dorato.
Trasferirle su una gratella per farle raffreddare e decorare come indicato sopra.
Al fine di apprezzare tutta la loro freschezza, si consiglia di consumarle entro massimo due giorni dalla preparazione.
L’impasto può essere inoltre congelato prima della cottura.
In quest’ultimo caso scongelare a temperatura ambiente prima dell’utilizzo.

 

Non perderti nemmeno una news Seguici su Google News