La torta di nocciole valdostana non è solo facile da preparare, ma anche decisamente gustosa e salutare.
Sebbene le nocciole siano un cibo molto calorico, se consumate con moderazione, possono apportare numerosi benefici all’organismo, in primis, grazie all’elevato potere saziante, il mantenimento del proprio peso forma.
Una fetta di questa torta apporta con gusto la dose razionale giornaliera raccomandata.
Qui sotto si trova la lista degli ingredienti, il procedimento di preparazione passo passo più qualche consiglio su come servirla.

Ingredienti per sei persone:

– 200 grammi di nocciole;
– 250 grammi di farina;
– 250 grammi di zucchero;
– 80 grammi di burro;
– una bustina e mezzo di lievito in polvere;
– 5 uova;
– un limone.
– latte q.b.;

Preparazione

– Tostare le nocciole per qualche minuto in forno già caldo, pelarle, tritarle e mettere da parte;
– lavorare in una ciotola lo zucchero con le uova per qualche minuto con l’aiuto delle fruste elettriche;
– unire il burro ammorbidito (tenere via una noce per ungere la teglia), la scorza del limone grattugiata, il lievito e la farina setacciati;
– aggiungere il latte e le nocciole e mescolare bene;
– trasferire l’impasto in una tortiera imburrata e spolverizzata di farina oppure rivestita con carta forno su fondo e lati;
– livellare e far cuocere in forno preriscaldato a 190° C per circa mezz’ora;
– far raffreddare la torta, rimuoverla dallo stampo e servire.

Come servire la torta di nocciole valdostana

La torta di nocciole valdostana può essere servita con una spolverata di zucchero a velo oppure insieme a del gelato alla vaniglia e panna montata.
Gli amanti del cioccolato possono invece consumarla con un po’ di cacao in polvere oppure del cioccolato fuso; il connubio tra nocciole e quest’ultimo ingrediente non delude mai.
Questo dessert è inoltre ottimo da gustare sia a colazione insieme a una bella tazza di latte, sia a merenda con una bella porzione di burro e la propria marmellata di frutta preferita.
Insomma, si tratta di una torta tanto semplice quanto versatile, in quanto capace di soddisfare tutti i palati.

Qualche consiglio sulla preparazione e conservazione

La torta di nocciole può essere preparata anche senza lievito; in questo caso bisogna separare i tuorli dagli albumi e montare questi ultimi a neve ben ferma con una presa di sale.
Unire gli albumi montati a neve al resto dell’impasto compiendo dei movimenti delicati dal basso verso l’alto per non smontarli.
Trasferire nella tortiera e cuocere come indicato sopra.
Per quanto rigurda invece la conservazione, questa torta può anche essere congelata fino a tre mesi.
Prima di consumarla può essere scongelata a temperatura ambiente oppure al microonde per qualche minuto.
Se si vuole invece mangiare fresca, si conserva a temperatura ambiente fino a tre giorni.
Al fine di preservarne la freschezza, si raccomanda però di mantenerla coperta, in modo che non entri in contatto con l’aria.

 







Non perderti nemmeno una news Seguici su Google News