Tornano ad accendersi i riflettori sulla Champions League e tornano i campo i grandi campioni del calcio internazionale. Il martedì di coppa mette di fronte due stelle indiscusse nella gara tra Barcellona e Psg.

Da un lato uno dei giocatori più forti di sempre, se non il più forte, come Lionel Messi contro l’astro nascente francese del calcio moderno, Kylian Mpabbé. A vincere incontro e sfida tra galattici è stato quest’ultimo, mettendo anche a segno una tripletta.

Il risultato finale è stato 4-1 per i parigini, ottenuto in casa del Barcellona, che significa seria ipoteca sul passaggio della squadra di Pochettino ai quarti di finale.

A passare in vantaggio è stato però il Barcellona grazie a un rigore messo a segno da Messi per fallo di Kurzawa su De Jong, ma appena quattro minuti dopo arriva il pareggio di Mbappé. Il sorpasso arriva nella ripresa ancora con il francese, il tris lo realizza l’italiano Kean, la cui partita avrà fatto probabilmente sorridere il ct della nazionale, Roberto Mancini, e il definitivo sigillo sulla gara lo firma ancora Mbappé a 15 minuti dal termine.

L’altra gara della serata, Lipsia-Liverpool, ha invece rispettato i pronostici, con la squadra di Jurgen Klopp passare in terra tedesca con un agevole 2-0 che tranquillizza gli animi in vista del ritorno.

Gli inglesi rialzano la testa dopo il momento no che stanno vivendo in Premier League con tre sconfitte ottenute nelle ultime tre gare di campionato. Ad andare a segno nella serata di Champions League Salah e Manè, rispettivamente al 53′ e al 58′ della ripresa per un micidiale uno-due che ha tagliato le gambe agli avversari.

Il ritorno, dai contorni già segnati, andrà in scena il 10 marzo. Ma mai sottovalutare lo spirito di rivalsa catalano. Non serve ricordare probabilmente la spettacolare remuntada andata in scena quattro anni fa, nell’edizione della Champions League 2016/17.

Il Psg, anche in quel caso, aveva ipotecato il passaggio del turno con un sonoro 4-0 al Parco dei Principi per poi vedersi battere clamorosamente al Camp Nou con un incredibile 6-1.

Questa sera la prima settimana di Champions League si chiude con altri due incontri, uno dei quali vede come protagonista la Juventus di Andrea Pirlo e Cristiano Ronaldo, che vola a Porto per dimenticare la recente sconfitta di Napoli. L’altra gara in programma è Siviglia-Borussia Dortmund.

Le altre due italiane che partecipano alla competizione più importante d’Europa a livello di club, scenderanno in campo la prossima settimana. Martedì 23 la Lazio di Simone Inzaghi affronterà il temuto Bayern Monaco, detentore del trofeo, mentre mercoledì 24 l’Atalanta di Giampiero Gasperini se la vedrà con il Real Madrid di una vecchia illustre conoscenza italiana, Zinedine Zidane.

A chiudere il quadro dei quarti di finale Atletico Madrid-Chelsea nella stessa serata della Lazio e Borussia M’Gladbach-Manchester City il giorno seguente.

Ritorno previsto per le squadre impegnate questa settimana il 9/10 marzo, mentre per quelle che scenderanno in campo la prossima si deciderà l’accesso ai quarti il 16/17 marzo.

 







Non perderti nemmeno una news Seguici su Google News