Tales of Boderlands sarà anche per Nintendo Switch

Ormai è ufficiale: Tales of Boderlands sta arrivando anche su Nintendo Switch. Proprio ieri, 17 febbraio, si è tenuto l’evento live Nintendo Direct, nel corso del quale l’azienda di videogiochi giapponese ha presentato tutti i nuovi prodotti che saranno immessi quest’anno sul mercato. In 50 minuti di diretta sono state illustrate le novità più interessanti del 2021, tra cui l’uscita della versione per Nintendo Switch del videogioco Tales of Boderlands.

Cos’è Boderlands?

Boderlands è la famosissima serie da cui è tratto il videogioco, già in commercio per altre consolle come ad esempio la Xbox e distribuito anche per Windows e Mac. Tales of Borderlands si ispira proprio agli episodi originali di questa serie ed è ambientato tra Boderlands 2 e 3. Attraverso la sua grafica eccezionale si vanno a esplorare nuovi mondi, come il Pianeta Pandora, dove si svolgono le vicende. Un’avventura continua, per un gioco che è capace di coinvolgere appieno e il cui stile è quello che gli appassionati di questo mondo chiamano dello sparatutto, ma che non si fa mancare una certa dose di umorismo. Non a caso Boderlands ha ricevuto ottimi giudizi anche da parte dei critici, che lo hanno definito un ottimo videogioco.

Che tipo di gioco è Tales of Boderlands

Le mamme devono prestare attenzione, perché Tale of Boderlands non rientra tra i giochi per bambini ed è infatti vietato ai minori di 17 anni. Si tratta infatti di un gioco d’azione giudicato troppo violento perché anche i più piccoli possano avvicinarvisi. Vi sono, come in tutti i videogiochi, i buoni (gli eroi) da una parte e i cattivi dall’altra. Non è un multiplayer quindi può giocare una sola persona alla volta e l’esperienza è davvero emozionante. Ci si immerge nelle avventure di questi personaggi che rispecchiano in gran parte quelli della serie ma tra i quali ne troviamo alcuni completamente nuovi e dunque tutti da conoscere, anche per gli appassionati di lunga data di Boderlands. La Take-two Interactive, produttrice di questo videogioco, ha pensato proprio a tutto. I personaggi sono infatti estremamente realistici e il gioco di ruolo si preannuncia molto avvincente. A differenza di altri videogiochi, qui viene dato ampio spazio alla fantasia del giocatore. Sulla base delle sue scelte di gioco, infatti, si apriranno di fronte a lui scenari ogni volta diversi, con tante prospettive da scoprire. Ricordate Rhys o Jack il Bello? Chi ha guardato la serie sa bene di cosa stiamo parlando. E qui sono tutti riprodotti alla perfezione, in stile cartoon, per un approccio anche divertente alla storia.

Qualche info sulla vendita del videogioco

Cosa sappiamo al momento sull’immissione in commercio del nuovo Tales of Boderlands? Ebbene, quel che abbiamo è solo una data, da appuntare a caratteri cubitali sulla nostra agenda. Si tratta del prossimo 23 marzo. Sarà questo il giorno in cui la pagina dedicata al videogioco sul sito ufficiale della Nintendo sarà attivata in modo completo per poter acquistare effettivamente il prodotto. Il prezzo? Questo per ora non è dato saperlo, ma si presume che il costo sarà molto simile a quello di altri videogiochi dello stesso livello.




Non perderti nemmeno una news Seguici su Google News