Elodie come Belén con lo spacco a Sanremo

Elodie, co-conduttrice ieri sera di Sanremo 2021 insieme ad Amadeus e Fiorello, ha voluto osare con il suo abito e ha riproposto una spaccatura così pronunciata da ricordare quella di Belén Rodríguez del 2012. Tutti noi ricordiamo lo spacco dell’abito di Belén e la sua farfallina tatuata in bella mostra che tanto aveva fatto parlare di sè. Ieri Elodie ha voluto riproporre un look molto simile. Così dopo la maxi scollatura di Annalisa che aveva mandato i fan in visibilio, ieri sera si è tornati a parlare del look sexy di un’altra donna protagonista di Sanremo 2021.

L’abito di Elodie a Sanremo 2021

L’abito scelto da Elodie per la sua prima esperienza da co-conduttrice a Sanremo, che poi era anche la sua prima volta in assoluto ad una conduzione, porta la firma di Donatella Versace. Rosso, con trama metallica ricoperta di cristalli, della collezione primavera/estate, quell’abito è subito apparso ai critici di moda come un vero gioiello. un capo ancora più prezioso indossato da Elodie perché è stato in grado di valorizzare appieno le sue forme.

La discesa dalla scalinata, lo spacco e l’orecchino

La scelta di indossare un abito con spacco così pronunciato come quello di Belén Rodríguez deve aver portato Elodie a tenersi pronta per qualsiasi evenienza. Si sa che il momento più delicato per una donna che arriva a Sanremo è la discesa dalla mitica scalinata del Teatro Ariston. Ebbene, anche Elodie non poteva essere da meno. Ma proprio mentre scendeva il suo vestito le stava per tirare un brutto scherzo. Elodie però è stata bene attenta a non farlo muovere e lo ha prontamente retto con una mano, memore di quanto accaduto a Belén Rodríguez nel 2012. Se la discesa di Elodie dalla scala è risultata tutto sommato quasi impeccabile, complice anche l’aiuto finale di Amadeus che le ha teso una mano, la cantante non è riuscita comunque a evitare un piccolo incidente, la perdita di un prezioso orecchino della linea Bulgari.

Le esibizioni di Elodie sul palco dell’Ariston a Sanremo 2021

L’avventura di Elodie sul palco dell’Ariston è stata ricca di emozioni, per lei stessa e per il pubblico a casa a cui ha regalato anche alcune esibizioni canore, tra cui un duetto con Fiorello che insieme a lei ha cantato Vattene Amore, un brano storico della musica italiana, presentato proprio a Sanremo nel 1990 da Amedeo Minghi e Mietta. Poi c’è stato lo show di Elodie che, accompagnata da un corpo di ballo tutto al femminile si è esibita in un medley di successi.

Amadeus aveva scelto Elodie fin dall’inizio

Porterò sul palco la mia parte infantile, l’Elodie dodicenne, aveva detto la cantante in conferenza stampa. E se l’obiettivo era quello di divertire e intrattenere il pubblico sicuramente l’intento è riuscito. Del resto lo stesso Amadeus non ha nascosto la sua ammirazione per Elodie Patrizi, non solo dal punto di vista artistico ma anche per il lato umano della cantante. Ed è proprio per tale ragione che il conduttore e direttore artistico del Festival di Sanremo 2021 ha ammesso di aver pensato subito a lei come co-conduttrice femminile dopo aver avuto la conferma che anche per quest’anno sarebbe stato lui a guidare la kermesse canora più importante d’Italia.

Non perderti nemmeno una news Seguici su Google News