Giovedì 11 marzo si festeggia San Costantino, un personaggio divenuto molto importante anche per la Chiesa cattolica dopo che la fede è intervenuta a cambiare la sua vita, esattamente come successo per Sant’Agostino.

San Costantino fu re della Cornovaglia, nella sua vita si macchio anche dell’orribile paccato dell’omicidio, ma dopo essere diventato sacerdato passò il resto della sua esistenza a evangelizzare i pagani di Scozia.

Sebbene non sia tra i santi più festeggiati, come può essere San Giuseppe o Santa Lucia, San Costantino è comunque considerato importante e il suo culto è celebrato da tutta la Chiesa cattolica.

Oltre a San Costantino, oggi si festeggiano, tra i più importanti, anche San Benedetto di Milano, Santa Rosina di Wenglingem e San Domenico martire.

L’11 marzo è il 70° giorno dell’anno, quindi alla fine ne mancano ad oggi 295. I nati in questo giorno sono del segno dei Pesci, tra di loro tra i personaggi più famosi ricordiamo Torquato Tasso, Sandra Milo, Rupert Murdoch.

L’animo dei nati sotto il segno dei pesci è sensibile e considera l’amore una delle cose più importanti della vita. Il lavoro è solo un dovere e il vero obiettivo di questo segno è quello di trovare l’anima gemella che sappia corrispondere la generosità e la bontà dei pesci.

Sono molti gli avvenimenti legati a questa data. Uno storico e molto importante nel mondo dell’informazione è l’uscita del primo giornale che abbia avuto una cadenza regolare. È avvenuto in Inghilterra nel 1702, quindi in lingua inglese e il suo nome era The daily courant.

Più di 100 anni dopo, nel 1818, esce Frankestein il celebre romanzo della scrittrice inglese Mary Shelly, che appunto in questo giorno lo pubblicò in forma anonima.

In questo stesso giorno del 1888 si scatenò negli Stati Uniti la grande bufera che imperversò lungo le coste orientali americane seminando distruzione e morti, furono alla fine 400 con grandi disagi anche al mondo del commercio e degli affari.

Nel 1955 muore Alexander Fleming, uno dei personaggi più rispettabili e importanti della medicina, visto che a lui si deve la scoperta della penicillina, il cui contributo servì a salvare molte vite umane.

Nel 1985 una figura di spicco come quella di Michail Gorbacev diventa capo dell’ex Unione Sovietica, aprendo un nuovo capitolo nella vita di questa grande nazione, dalla quale cinque anni dopo, sempre in questa stessa data, la Lituania si dichiara indipendente.

Avvicinandoci a fatti pi recenti, probabilmente tutti ricorderanno l’11 marzo del 2011 quando un terribile terremoto del 9° grado della scala Richter si abbattè sul Giappone, durissime furono le conseguenze, con tzunami di proporzioni gigantesche, onde altissime si riversarono sulle coste orientali devastandole. Il numero delle vittime fu di 191 morti e più di 1500 feriti.

A causa dello stesso fenomeno sismico la centrale nucleare di Fukushima subisce gravi danni, lo spettro della contaminazione atomica torna a minacciare il mondo, dopo il disastro di Cenorbyl avvenuto nell’aprile del 1986.

Non perderti nemmeno una news Seguici su Google News